Brindisi, Pignataro: "Una sofferenza non esserci, farò tifo sfegatato"

di Antonio Bellacicco
Vedi letture
Foto

Il Brindisi si prepara a tornare in campo a distanza di 40 giorni per la gara di andata della semifinale playoff per la promozione in Serie D in quel di Lavello. Un impegno complicato che la squadra di mister Olivieri dovrà affrontare senza il suo bomber Anthony Pignataro, squalificato dal Giudice Sportivo dopo il rosso rimediato nella penultima giornata di campionato contro il Barletta.

L'attaccante, intervistato da "Il 7 Magazine", racconta così le sensazioni della vigilia: "La mia assenza? Soffro veramente tanto, anche perchè si tratta di una partita importantissima che chiunque avrebbe voluto giocare; da parte mia farò un tifo sfegatato per i miei compagni. Per tornare in campo non posso che aspettare il ritorno in casa. Questi quaranta giorni di riposo ci sono serviti per lavorare con tranquillità e per poter arrivare a questa partita in buone condizioni, con l'obiettivo di giocarcela al meglio. Il Lavello? Si tratta certamente di un'ottima squadra composta da giocatori importanti, che in tempi recenti hanno calcato campi di Lega Pro. Sarà una gran bella partita!". 


Altre notizie