SEZIONI NOTIZIE

INTERVISTA - Fasano, Corvino: "Proverò a fare meglio dello scorso anno. Primo posto? Piedi per terra"

di Dennis Magrì
Vedi letture
Foto: Riccardo Dibiase
Foto: Riccardo Dibiase

Due gol al Sudtirol nella storica sfida di Tim Cup, poi quello decisivo all’esordio in campionato. Vincenzo Corvino è stato subito protagonista in questa prima parte di stagione con il suo Fasano, capolista nel girone H di Serie D. TUTTOcalcioPUGLIA.com ha intervistato in esclusiva proprio il numero dieci biancazzurro: “Personalmente ho iniziato molto bene, ma sono più contento per il risultato del gruppo - ammette -. Noi però dobbiamo mantenere i piedi ben saldi a terra, dobbiamo continuare il nostro percorso. Siamo solo all’inizio, ancora non abbiamo fatto nulla”.

È rimasto in biancazzurro, nonostante le varie voci di mercato.
“Le richieste non sono mancate, ma quando mi ha chiamato il presidente D’Amico abbiamo parlato meno di cinque minuti e mi ha convinto a restare. Qui sto bene, la piazza mi vuole bene: ho fatto la scelta giusta”.

Che campionato si aspetta? Tra l'altro sfiderà tante compagini in cui ha militato in passato...
“È un girone veramente duro, forse uno dei più complicati da quando gioco. Ci sono tante squadre ben attrezzate, tra cui Brindisi, Casarano, Taranto, Cerignola. Ma noi non siamo da meno e cercheremo di dire la nostra”.

C’è una favorita?
“No, credo di no. Soprattutto in questo girone. Anche lo scorso anno abbiamo assistito alla sorpresa Picerno. Bisogna sudarsi il primato ogni domenica”.

Lo scorso anno ha segnato dodici gol. Punta a migliorarsi come il suo Fasano?
“Certo. Gioco per migliorare qualsiasi cosa, figuriamoci il numero di gol. Cercherò sicuramente di superarmi”.

Domenica c’è il Sorrento, un’avversaria da non sottovalutare…
“È un’ottima squadra, ben costruita. E proprio per questo dovremo stare più attenti, giochiamo in casa loro e faranno di tutto per prendersi i tre punti”.


Altre notizie
Martedì 15 Ottobre 2019
00:00 IL COMMENTO Per il Bisceglie una brutta sconfitta e un calendario poco clemente alle porte. Ma processare l'allenatore non serve
Lunedì 14 Ottobre 2019
21:00 BARI UFFICIALE - Bari, l'ex Gautieri riparte dalla C: è il nuovo tecnico della Triestina 20:15 BISCEGLIE Viterbese, Lopez: "Contro il Bisceglie dominata la partita nella ripresa" 19:30 FOGGIA Foggia, volto nuovo per la difesa? Occhi puntati sull'ex Bari Borghese 18:45 BARI Bari, Hamlili: "Il gol? Appena ho visto lo spazio, ho pensato subito al tiro" 17:30 ECCELLENZA&PROMOZIONE Il punto - Promozione/B: Trio in vetta, Novoli e Sava distanziate di una lunghezza 17:00 ECCELLENZA&PROMOZIONE Il punto - Promozione/A: In vetta è già un monologo, Bitritto terzo in classifica 16:30 ECCELLENZA&PROMOZIONE Il punto - Martina, primato in solitaria. Tris di compagini alle spalle dei biancazzurri 16:00 FRANCAVILLA Virtus Francavilla, presente e... futuro: sabato il debutto di un classe 2004 con la Berretti 15:45 SERIE D Il punto - Serie D/H: Guida il Fasano, ma regna l'equilibrio. Nardò in difficoltà 15:38 BARI Bari, Bia: "Sabbione ha una scommessa con Scala per i gol. Floriano contento di Vivarini" 15:00 TARANTO Taranto, il retroscena: Bitetto ha assistito alla sfida con la Team Altamura 14:15 FASANO Fasano, il sogno continua: vetta solitaria. Laterza: "Importante sbloccare subito il match" 13:30 CASARANO Casarano, Giacomarro: “Importante aver raccolto un risultato positivo, peccato per gli episodi” 12:45 TARANTO Taranto, tre punti d'oro per la classifica...ma quanta sofferenza 12:00 GRAVINA Gravina, Loseto: "Nessuna scusa, abbiamo sbagliato la partita" 11:30 CASARANO Casarano, De Candia: "Abbiamo creato tanto, ma senza concretizzare" 10:45 CERIGNOLA A. Cerignola, Potenza: "Sono sereno, la squadra crea azioni pericolose" 10:00 BITONTO Bitonto, Anaclerio: "Pareggio importante, ma avremmo potuto osare" 09:15 ANDRIA F. Andria, Favarin: "Sono contento, approccio alla gara positivo"