SEZIONI NOTIZIE

Lecce, Lapadula e una stagione super: al via l'operazione doppia cifra

di Dennis Magrì
Vedi letture
Foto

Missione doppia cifra per Gianluca Lapadula. Sette gol in campionato, due in Coppa Italia: il numero nove del Lecce si avvicina a quota dieci, un bottino mai raggiunto dalla punta classe ’90 da quando gioca in Serie A. Il massimo numero di centri realizzati in una singola stagione era di otto, quando militava nel Milan nell’annata 2016/17. Sei esultanze nel torneo successivo con la maglia del Genoa e i soli due gol siglati prima del trasferimento nel Salento, sempre con la maglia del Grifone. “Lapadula is on fire”, verrebbe da dire.

L’attaccante torinese è alla sua miglior stagione dall’approdo nella massima serie italiana. Eppure a inizio anno sembrava dovesse partire alle spalle di Babacar in un’ipotetica scala gerarchica stilata dal tecnico Liverani. Poi, a suon di gol e prestazioni, si è caricato sulle spalle la squadra e per diverse settimane è stato l’unico punto di riferimento offensivo nello scacchiere tattico giallorosso. L’anno della… seconda giovinezza. Ed è una certezza di Lecce e del Lecce, almeno fino a fine stagione: poi lì si apriranno nuovi scenari, visto che il calciatore è approdato al “Via del Mare” con la formula del prestito con diritto di riscatto. Ad oggi in via Colonnello Costadura farebbero carte false per blindarlo e assegnargli la maglia numero nove anche per il prossimo anno, ma molto dipenderà anche dal destino del club. Per adesso il Salento si gode un attaccante pienamente ritrovato, che a trent’anni ha ancora tanto da regalare. A partire dalla salvezza, a un pubblico che si è subito innamorato di lui.­

Altre notizie
Lunedì 6 Aprile 2020
10:45 PRIMO PIANO Gravina: "Se non troviamo una soluzione riceveremo solo contenziosi" 10:00 FRANCAVILLA V. Francavilla, quasi un mese senza calcio: l'ultima volta si sbancò Teramo 09:15 NARDÒ Nardò, Foglia Manzillo: "Ci manca il campo e la nostra quotidianità" 08:30 PRIMO PIANO Meluso: "Tornare a giocare? Magari, significherebbe aver risolto il problema"
Domenica 5 Aprile 2020
20:15 ALTRE NOTIZIE Dalla Cina il messaggio di Joao Silva. “Resistete, siate forti mentalmente"
PUBBLICITÀ
19:45 EMERGENZA CORONAVIRUS Coronavirus, oggi 77 contagiati in Puglia. Nove i decessi 18:52 LECCE Lecce, Sticchi Damiani: "Ci proveremo per Lapadula, per Saponara accordo verbale" 18:45 SERIE C Serie C, Bari e Reggina le squadre più volte a segno di tutta la C 18:00 PRIMO PIANO Lecce, Sticchi Damiani: "Qualora il campionato dovesse riprendere noi saremo pronti" 17:15 TARANTO Taranto, il ricordo di Molinari: "Quel gol segnato al Matera fu qualcosa di magico" 16:30 EMERGENZA CORONAVIRUS Serie C, Ghirelli: "Rischio continuità aziendale. Reggina? Contento che c'è chi non soffrirà" 15:45 T. ALTAMURA Team Altamura, pres. Calia: "Riprendere il campionato ora non ha alcun senso" 14:15 BITONTO Bitonto, Patierno: "Mi manca l'esultanza sotto la tribuna. Contrario al congelamento della classifica" 13:30 ALTRE NOTIZIE Bielorussia - L'ex Bari Kutuzov: "Qui non si è capita la reale dimensione del problema" 13:00 ECCELLENZA&PROMOZIONE Gallipoli, il centrocampista Alcazar: "Il mio rientro in patria un'odissea" 12:30 SERIE A Serie A - Pronto un piano in caso di ripresa intorno al 20 maggio 12:07 LECCE Lecce, Saponara: "Qui per il club e per il gioco di Liverani: con lui subito feeling" 11:45 BITONTO Bitonto, Lomasto: "Ripresa non semplice, anche se lo speriamo" 11:15 ECCELLENZA&PROMOZIONE Eccellenza & Promozione - Il triste scenario della domenica che avrebbe concluso i campionati 10:30 FASANO Fasano, in ballo due premi economici per la società del presidente D'Amico