Monopoli, la partita del 'Granillo' è lo specchio della stagione biancoverde

di Davide Abrescia
Vedi letture
Foto

Una partita che è stata lo specchio di un’intera stagione. Monopoli in vantaggio, incapace di inferire il colpo del ko e raggiunto sul finale dalla Reggina, che grazie all’eurogol di Ungaro a 10 minuti dalla fine ha conquistato il secondo turno dei playoff, in programma domani a Catania. E’ finita così l’avventura della post season della formazione bianco verde, uscita tra gli applausi del Granillo ma senza qualificazione. Quella appena conclusa è stata una stagione vissuta all’insegna di due elementi distintivi: la produzione di bel gioco e la mancanza del killer instinct. Fattori che cozzano tra di loro e che portano a soffrire fino all’ultimo minuto, com’è stato nella stragrande maggioranza degli incontri.

Doumbia e Bellomo non hanno creato più di tanti grattacapi ad una difesa che si è arresa solo ad un tiro da 25 metri dell’ex Renate. Un gol che non è andato giù a mister Scienza nel post partita che ha dichiarato che la sua squadra è uscita a causa di un tiro che poteva sembrare un cross sbagliato. Cose che nel calcio ci stanno, così come i tanti complimenti ricevuti durante la stagione e in ultimo dal presidente amaranto Gallo. 


 


Altre notizie