SEZIONI NOTIZIE

Serie C, riammissione in salita per il Fano? Il presidente: "Nessun interesse per il club sin ora"

di Domenico Brandonisio
Vedi letture
Foto

Il Fano avrebbe diritto alla riammissione nella prossima Serie C 2019/20. Ma la strada per i marchigiani sembra decisamente in salita. Cosi il presidente Gabellini, in una nota apparsa sul sito ufficiale:  "In riferimento alle notizie apparse sugli organi di stampa, ci tengo a fare chiarezza sulla situazione che riguarda l’Alma Juventus Fano. Premettendo che sono trascorsi 30 giorni da quando ho annunciato il mio disimpegno da presidente della società granata, in questo periodo sono stati diversi i soggetti che hanno manifestato interesse nel voler acquisire il pacchetto azionario del club granata, ma nessuno ha dimostrato, con diverse idee ed ipotesi, di poter rispondere adeguatamente e completamente alle necessità dell’Alma. Fino ad ora nessun progetto a me proposto è in grado né di sostenere un campionato di Serie C, visto che l’Alma avrebbe ampie possibilità di essere riammessa, né di disputare un campionato di serie D. L’imprenditoria fanese e in generale del nostro territorio, chiamata ad assumersi la responsabilità di guidare il futuro del club granata, di fatto non si è nemmeno interessata a trovare una soluzione solida e credibile per garantire continuità al progetto dell’Alma. Ovviamente, nessuno si deve sentire obbligato ad individuare una strada percorribile, anche se questo silenzio è un chiaro segnale di come la storia di questo club si spegnerà dopo più di 100 anni. Non è opportuno e auspicabile che ci sia sempre qualcuno armato di buona volontà che rimetta le cose a posto. Il destino dell’Alma oggi non cadrà da cielo, ma deve essere costruito con impegno e volontà. In questi giorni completerò tutti gli adempimenti rispettando chi ha lavorato per questa società. Infine, invito coloro che stanno dispensando pillole di saggezza sull’Alma a dedicare le loro energie in azioni concrete poiché solo queste ultime possono dimostrare se questo patrimonio cittadino che tutti sbandierano è qualcosa di vero e reale o è solo un valore puramente figurativo". 

Altre notizie
Martedì 02 giugno 2020
22:00 PRIMO PIANO Le notizie più importanti della giornata su TCP 21:00 NARDÒ Nardò, Cancelli: "In D esperienza importante. Mi piace Nainggolan" 20:30 SERIE C Chiarimento Rende: stop solo per le giovanili. Si al ritorno in campo 19:45 BITONTO Bitonto, l'ex De Trizio: "La C una grande occasione per la città" 19:30 PRIMO PIANO Lutto in casa Paganese: addio all'addetto stampa De Vivo
PUBBLICITÀ
19:00 TARANTO Taranto, Guaita: "Importante per un calciatore il legame con la città" 18:15 ECCELLENZA&PROMOZIONE Eccellenza & Promozione - Champagne in frigo per alcuni club, speranze per altri 17:30 FOGGIA Foggia, sirene dalla C per Viscomi: il difensore nel mirino del Cesena 16:45 LECCE Lecce, Falco: "Mesi difficili, ma vogliamo tenerci stretta la Serie A" 16:00 GRAVINA ESCLUSIVA - Gravina, Loliva: "Ho grandi ambizioni, ma la priorità è tornare al top della forma fisica" 15:55 EMERGENZA CORONAVIRUS Emergenza Coronavirus - Bollettino epidemiologico in Puglia: un solo caso positivo, due i decessi 15:15 MONOPOLI Monopoli, occhi su Fusco: c'è anche la Virtus Francavilla 14:54 TARANTO Taranto, la proposta: il “Monumento al Marinaio” sulla prossima maglia 14:30 BISCEGLIE Bisceglie, Canonico tuona: "Promozioni e retrocessioni non possono esser decise a tavolino" 13:45 SERIE A Serie A, uno spettatore ogni cinque posti: al via la rivoluzione? 13:00 LECCE Lecce, Pierno e Felici solo di passaggio: in estate tornano a Bitonto e Palermo? 12:15 BARI Bari, si riparte dalla spina dorsale: una certezza per Vivarini 11:40 ECCELLENZA&PROMOZIONE Addio a Gigi Frisini, ex dirigente del miracolo 'San Paolo Bari' 11:30 FOGGIA Foggia, tifosi rinunciano al rimborso. Pelusi: "Sono il patrimonio di questo club" 11:06 FRANCAVILLA V. Francavilla, Magrì: "Playoff? Siamo pronti a fare la nostra parte"